Resistenze del freno

Se un motore frena, oppure se un azionamento ne riduce il numero di giri nominale, l'energia cinetica del sistema di azionamento viene riportata ai condensatori del circuito intermedio dell'azionamento. La capacità di questi condensatori è però limitata ad una tensione massima prestabilita. A partire da un determinato livello di tensione, l'apposito chopper di frenatura integrato attiva la resistenza del freno come consumatore – questo assorbe l'energia di frenata posta in essere, la tensione di abbassa e l'energia cinetica viene quindi trasformata, per la maggior parte, in calore. A completamento dei vari azionamenti proposti, STOBER offre anche le relative resistenze del freno, realizzate nelle più svariate versioni, strutture e classi di potenza.